AL LAVORO CON L’ESCAVATORE DA DEMOLIZIONE A-REX

AL LAVORO CON L’ESCAVATORE DA DEMOLIZIONE A-REX

Per il suo sviluppo, la Aregger AG ha investito tre anni di lavoro dei suoi ingegneri e cinque milioni di franchi: dite ciao ad A-Rex M 9300 – il più potente escavatore da demolizione d’Europa!

L‘A-Rex è stato progettato, costruito e assemblato dai due ingegneri Franz e Christian Muri della ditta Aregger AG. È stato 'battezzato' nel giugno 2017 e ha perfino ricevuto la benedizione divina da parte di un parroco. L’addetto alla manovra della pinza prensile si chiama Rene Rölli (45) ed è conducente di macchine edili: «Sedere qui al posto di manovra della leva comporta una grande responsabilità. Devo saper stimare i potenziali pericoli e tenere tutto sott’occhio. Proprio nei cantieri edili o vicino ai binari ferroviari è necessario avere una grande sensibilità.»

Da giugno l‘A-Rex è in azione a Schweizerhalle / BS. Sull’area Huntsman tutti gli edifici presenti devono essere spianati. Le pinze prensili dell‘A-Rex frantumano il calcestruzzo e sono dotate di una lama per tranciare i ferri delle armature. Le ganasce da taglio dell’A-Rex pesano ca. 15 tonnellate e lateralmente sono dotate di spruzzatori ad acqua per l’abbattimento delle polveri.

CIFRE E FATTI
L‘A-Rex pesa 300 tonnellate e ha una potenza di 757 CV (ca. 556 kW).
Ogni cingolo è lungo dieci metri, alto 2 metri e pesa 42 tonnellate.
Il braccio telescopico può essere esteso fino a 70 metri.
L’A-Rex può disassemblarsi e assemblarsi autonomamente.
Per il trasporto sono necessari otto autocarri.

B. Magazin