BUONA PREPARAZIONE DEL SOTTOFONDO

BUONA PREPARAZIONE DEL SOTTOFONDO

Sono loro a realizzare ciò che tutti noi percorriamo ogni giorno e che ci permette di muoverci in tutta la Svizzera: i costruttori di sottofondi e pavimenti industriali della Walo Bertschinger AG di Dietikon.

Birmensdorf Zurigo, cantiere della scuola Brüehlmatt – il caposquadra Nino Pfister con i due apprendisti costruttori di sottofondi e pavimenti industriali Jawad Mohammadi, 2° anno di apprendistato, e Carlos Alves, 3° anno di apprendistato, e altri quattro colleghi posano un pavimento finito. Sono specialisti in pavimenti industriali e sottofondi. Per esperienza personale sanno che questi pavimenti vengono utilizzati e costruiti ovunque. Il loro lavoro porta gli operai di cantiere in tutti gli angoli del paese, in luoghi completamente diversi. Ed esempio in un’officina della FR nella remota Poschiavo o nel raffinato hotel Dolder Grand di Zurigo.

Il massetto galleggiante
Gli esperti lo chiamano massetto galleggiante. Nino Pfister e la sua squadra ne stanno facendo uno di calcestruzzo duro qui a Birmensdorf, e stanno levigando la superficie per ottenere una finitura terrazzo. Normalmente un gruppo di pavimentisti è composto da quattro-cinque persone e trascorre da due a quattro giorni in un cantiere prima di ripartire. I costruttori di sottofondi e pavimenti industriali sono costantemente in movimento. Il lavoro è vario, ma impegnativo. Sono richiesti anche capacità di immaginazione spaziale, predisposizione per la matematica e forma fisica. «Il lavoro fisico è impegnativo, si è sempre a terra», dice Jawad Mohammadi. Il suo superiore lo sa benissimo: «I movimenti unilaterali sul pavimento sono sicuramente una sfida», conferma Nino Pfister. La perseveranza è fondamentale. «Lavoriamo finché il pavimento non è pronto», dice. Può anche farsi tardi.

((Abb05_Birmensdorf_Team))
((Abb06_Birmensdorf_Handschuhe))

Conoscenze importanti
Una volta terminato il lavoro, si può guardare con grande orgoglio al risultato finale. «Di sera si vede quello che si è fatto e questo è molto motivante!», dice Nino Pfister. Jawad Mohammadi può raccomandare questo apprendistato anche per un altro motivo: «Facciamo molti tipi di rivestimento diversi». Il suo collega di apprendistato Carlos è d’accordo: «In questa professione si impara molto.» Che si tratti di applicare resina sintetica, xilolite dura, granulato di gomma o calcestruzzo, ogni tipo di pavimentazione permette agli apprendisti di Walo Bertschinger di acquisire nuove conoscenze che saranno loro utili ancora a lungo. «È un lavoro che ha un futuro e non resteremo presto senza lavoro», afferma convinto Jawad Mohammadi.

((Abb07_Birmensdorf_Glätten))

Una carriera nella costruzione ha molto da offrire. Le imprese di costruzioni svolgono un ruolo centrale nell’attrarre, formare e mantenere nel settore i lavoratori qualificati del futuro. È sui cantieri delle singole imprese che si decide se i collaboratori di talento interessati rimangono nel settore e se possono diventare delle figure chiave. Molti membri della SSIC fanno un ottimo lavoro al riguardo. Nella sua campagna pubblicitaria delle professioni, la SSIC si basa deliberatamente su storie valide, raccontate direttamente dalle imprese stesse.

Se anche la Sua impresa porta avanti un progetto interessante per gli apprendisti, si metta in contatto con noi e invii foto e input al seguente indirizzo e-mail: brfswrbngbmstrch