Il primo calcestruzzo circolare

Il primo calcestruzzo circolare

Si nota una nuova mentalità nel settore delle costruzioni: la sostenibilità è molto sentita, al momento. Questo si riflette anche sul calcestruzzo, il materiale da costruzione più usato in Svizzera.

L'utilizzo del calcestruzzo è responsabile di elevate emissioni di gas serra, questo è certo. Per ovviare a ciò, nel settore delle costruzioni svizzero è già in uso da tempo il cosiddetto «calcestruzzo riciclato» - un tipo di calcestruzzo che consiste in gran parte di materie prime secondarie, cioè viene ottenuto dal materiale di demolizione e poi riutilizzato.

Ma quando si tratta di protezione dell’ambiente, un ulteriore progresso è importante. Le ditte Eberhard AG e Kästli AG hanno unito le forze per sviluppare ulteriormente il calcestruzzo riciclato. Quest’anno hanno introdotto un materiale da costruzione, il zirkulit®, che riduce ulteriormente l'impronta di CO2.

Abb02_C02Beton_Zusammensetzung

Secondo Patrick Eberhard, direttore della zirkulit AG, questo è dovuto a diversi progressi. «Abbiamo aumentato il più possibile la quota di materie prime secondarie » dice. Inoltre, grazie a una nuova tecnologia, il CO2 può essere immagazzinato nel calcestruzzo. Nonostante il grande risparmio di risorse, il calcestruzzo zirkulit è uguale al calcestruzzo primario per quanto riguarda la qualità, inoltre, nell’edilizia può essere utilizzato ovunque. Ma quanto il nuovo calcestruzzo è davvero più rispettoso del clima? «Le emissioni di CO2 sono inferiori del dieci per cento rispetto al calcestruzzo convenzionale», dice Eberhard. Questo dapprima potrebbe non sembrare molto, continua, ma la chiave sta nella scalabilità. «Se si considera tutto e se il calcestruzzo zirkulit® viene utilizzato in tutta la Svizzera, quel 10% potrebbe fare un'enorme differenza» è convinto Eberhard.

Abb03_C02Beton_Betonieren

zirkulit è già in uso. Un'ex tipografia a Schlieren, ora denominata JED, è stata trasformata in un centro per l'innovazione, l'imprenditorialità e il trasferimento di conoscenze. Entro l'autunno 2021, verrà effettuato il getto di zirkulit per la prima soletta dell’edificio massiccio, seguiranno poi le pareti e i soffitti.

Abb04_C02Beton_JED

La zirkulit AG ha diversi licenziatari. Se possibile, le aziende producono il calcestruzzo in loco. «Trasportare il cemento ecologico in tutta la Svizzera non ha senso», dice Eberhard, chiarendo che la protezione dell’ambiente dev’essere pensata con coerenza.

Abb05_C02Beton_PatrickEberhard

Eberhard percepisce una nuova mentalità nel settore. «Per noi la sostenibilità è importante», dice. È presente nelle linee guida di molte aziende, i committenti con una mentalità ecologica stanno diventando sempre di più - e quindi il gruppo target di zirkulit AG sta crescendo. Con innovazioni come queste, la costruzione si sta attrezzando per un futuro sostenibile.

Una carriera nella costruzione ha molto da offrire. Le imprese di costruzioni svolgono un ruolo centrale nell’attrarre, formare e mantenere nel settore i lavoratori qualificati del futuro. È sui cantieri delle singole imprese che si decide se i collaboratori di talento interessati rimangono nel settore e se possono diventare delle figure chiave. Molti membri della SSIC fanno un ottimo lavoro al riguardo. Nella sua campagna pubblicitaria delle professioni, la SSIC si basa deliberatamente su storie valide, raccontate direttamente dalle imprese stesse.

Se anche la Sua impresa porta avanti un progetto interessante per gli apprendisti, si metta in contatto con noi e invii foto e input al seguente indirizzo e-mail: brfswrbngbmstrch.